”Sei fritto!” - Blog
”Sei fritto!”

”Sei fritto!”

  1. Prendere due pentole diverse e riempirle d’acqua.
  2. In una mettere a bollire la patata tagliata a pezzi e nell’altra le foglie di bieta con il cappuccio tritato molto grossolanamente e la lavanda.
  3. Quando la patata sarà tenera levarla dall’acqua e con il frullatore a immersione ottenere una crema.
  4. Regolare di olio extra vergine di oliva e sale.
  5. Mettere il coniglio tagliato a cubetti a marinare nell’olio extra vergine di oliva, salvia e rosmarino, per almeno 15/20 minuti.
  6. Dopodiché passarlo nell’uovo sbattuto e nel pan grattato.
  7. Friggerlo in abbondante olio extra vergine di oliva.
  8. Quando l’acqua delle biete e del cappuccio sarà diventata verdina, scolare le verdure e frullare con il frullatore ad immersione.
  9. Impiattare adagiando il coniglio sopra la crema di patate arricchita con la “purea” di bieta, cappuccio e lavanda.

Tempo: 45 min


Difficoltà: ☆ ☆ ☆


X 4 persone

  • Coniglio (100gr.)
  • Patata (1)
  • Foglie di bieta (3)
  • Cappuccio viola (50/60gr.)
  • Semi di lavanda (½
  • cucchiaio)
  • Salvia
  • Rosmarino
  • Sale
  • Olio extra vergine di oliva
  • Pan grattato giapponese
  • Uovo (1)
Scritto il 14/05/2015 Home, Ricette 0

Scrivi un commento

Devi essere loggato per commentare.

Archivio blog

Ultimi commenti

Non ci sono commenti

Cerca nel blog

Prec.
Succ.